23 Ott
Alla base di tutto gli scarsi livelli di una proteina fondamentale per impedire la formazione delle placche di beta-amiloide tipiche della più comune forma di demenza. La sindrome di Down è associata a un più alto rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer. All'età di 40 anni in pratica il 100 per cento delle persone Down sviluppano nel cervello gli…
23 Ott
Il morbo di Parkinson lo pensiamo spesso associato alla terza età, ma sappiamo che si può manifestare in età giovanile sebbene in quei casi sia spesso ignorato o scambiato per qualche malattia meno grave. Eppure i sintomi di base -tremori, rigidità muscolare e difficoltà a controllare il proprio corpo- sono importantissimi per individuare la malattia. Il problema è che non…
23 Ott
Le statistiche dimostrano come nel 38% dei casi tra i primi sintomi non è presente un deficit di memoria. In più della metà dei casi di Alzheimer prima dei 60 anni viene posta inizialmente una diagnosi scorretta, a causa della diversità dei sintomi cognitivi rispetto alle forme più tardive: in particolare, i soggetti non sembrano evidenziare problemi di memoria. È…